Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

26^ EDIZIONE DELLA MITT Moscow International Travel & Tourism Exhibition (12-14 marzo)

Data:

12/03/2019


26^ EDIZIONE DELLA MITT  Moscow International Travel & Tourism Exhibition  (12-14 marzo)

L’Ambasciatore Pasquale Terracciano ha inaugurato ieri il padiglione italiano della rassegna fieristica internazionale M.I.T.T. “Moscow International Travel & Tourism Exhibition”, la principale fiera in Russia dedicata al turismo e una delle 5 più importanti al mondo alla presenza del Direttore ENIT, Giovanni Bastianelli.

“Il padiglione italiano è da sempre uno dei più visitati alla MITT che in questa edizione del 2019 è rappresentato da ben 10 Regioni del nostro Paese” - ha detto l’Ambasciatore italiano inaugurando lo stand italiano – “per l’Italia il turismo russo ha un'importanza strategica, sia sotto il profilo economico sotto quello politico e culturale, alla luce dello straordinario flusso di cittadini russi che si recano in Italia (circa 1 milione, in crescita nel 2018 del 4,5% rispetto all’anno precedente). Nel 2018 per la prima volta l’Italia è salita al terzo posto nella classifica delle mete estere più visitate dai turisti russi, preceduta solo da Turchia e Tailandia. In passato mai era arrivata oltre la sesta posizione. Un risultato che, con impegno e determinazione, possiamo puntare a migliorare! Proprio per attrarre un numero crescente di amici russi in Italia, come Ambasciata, abbiamo realizzato un portale di promozione turistica, da noi interamente gestito, “La Tua Italia” (www.latuaitalia.ru), in lingua russa e italiana, una vera miniera di informazione attraverso il quale è anche possibile fissare online appuntamenti presso i centri visti nella Federazione” - ha poi aggiunto l’Ambasciatore Terracciano.

L’Italia è presente alla fiera MITT con una collettiva di circa 800 mq, organizzata dall’ENIT, di cui fanno parte dieci Regioni italiane (Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto) e dieci aziende dei settori dell'ospitalità e dell'intermediazione. Il padiglione italiano è il più grande, seguito da quelli di Grecia, Israele e Spagna. All’interno del padiglione è anche presente un ristorante, allestito dalla Regione Campania.

mitt 1

mitt 2

mitt 3

mitt 4

mitt 5

mitt 6

mitt 7

 

 


1191