Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cerimonia di deposizione della targa commemorativa per l’Ambasciatore Mirbach (Villa Berg, 4 novembre 2020)

Data:

04/11/2020


Cerimonia di deposizione della targa commemorativa per l’Ambasciatore Mirbach (Villa Berg, 4 novembre 2020)

Questa mattina l’Ambasciatore d’Italia Pasquale Terracciano e l’Ambasciatore di Germania nella Federazione Russa Géza Andreas von Geyr hanno svelato nel giardino della Residenza dell’Ambasciata d’Italia a Mosca una targa in memoria del conte Wilhelm von Mirbach-Harff. Il 6 luglio 1918 l’Ambasciatore Mirbach, a capo della Legazione tedesca in Russia, che al tempo era ospitata a Villa Berg (poi divenuta dal 1924 sede dell’Ambasciata d’Italia a Mosca), cadde vittima di un attentato politicamente motivato commesso nei saloni di rappresentanza dell’Ambasciata.
L’ Ambasciatore Terracciano ha ricordato come l’episodio rappresenti “una pagina di storia dolorosa di cui però è indispensabile custodire la memoria per le nuove generazioni affinché tali tragici accadimenti non si ripetano più”, e ha citato in conclusione lo scrittore Maxim Gorkij: “Senza conoscere il passato e’ impossibile capire il vero senso del presente e gli obiettivi del futuro”.

 

43

2 0

targa

 


1486