Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Triple I

 

Triple I

 logo triple i interno

 

TRIPLE I   “Italian Imaginative Innovators”

Conversazioni con gli innovatori italiani

 

Il progetto curato dall’Ambasciata d’Italia a Mosca TRIPLE I, “Italian Imaginative Innovators” è stato realizzato al fine di fornire, attraverso una serie di conversazioni individuali con imprenditori italiani famosi nel mondo per le loro doti innovative e la capacità di anticipare le tendenze, un’immagine del Sistema Italia ad una platea di autorevoli editorialisti dei media, di investitori e opinion maker della Federazione Russa.

“Si tratta di una serie di eventi che mira a offrire una vetrina e occasione per valorizzare l’eccellenza italiana in settori che spaziano dall’economia alla tecnologia, dal design alla moda, dall’imprenditoria alla cultura e che costituiscono un canale di dialogo e di interazione con gli interlocutori russi e internazionali presenti a Mosca e in Russia in generale”, - ha dichiarato Ambasciatore d’Italia a Mosca Pasquale Terracciano.

L’iniziativa è stata inaugurata a Mosca dal noto architetto e designer internazionale Fabio Novembre lo scorso 12 aprile. L’incontro ha consentito di mettere in luce ulteriormente le poliedriche forme del genio italiano (dal design artistico e architettonico a quello industriale) e ha attratto un folto pubblico di designer, media specializzati, importatori del settore, direttori di musei russi e amanti del Made in Italy.

Le conversazioni, che si stanno svolgendo a cadenza regolare nel corso del 2018 sono rivolte al mondo imprenditoriale, giornalisti e ai principali opinionisti, al fine di trasmettere un’immagine ben definita del “Sistema Italia”, in continua evoluzione in diversi settori produttivi. La scelta dei protagonisti del Made in Italy saranno selezionati in base alle loro capacità di innovazione, creatività e spirito imprenditoriale da una lista di figure nazionali di primissimo piano.


1119